ASUS RT N16 e DD-WRT: Un router SUPER!

7 04 2012
Premessa

Ho da poco acquistato un ASUS RT N16, porte USB, 4 LAN, wifi n … non potevo non sbrasarlo!
Visto che lo userò per casa ho scelto come distro DD-WRT, sia per la faciltà d’uso che per i molteplici pacchetti opzionali già disponibili online.

Come prima cosa procediamo col preparare una memoria di massa per la nostra piccola LinuxBox.

Optware

Per maggiori dettagli su Optware vi rimando qui

Iniziamo col preparare il nostro disco USB (maggiori dettagli) creando le partizioni Linux adeguate.
Inseriamo il nostro disco USB in un PC Linux. Dopo che il S.O. l’avrà riconosciuto verifichiamo il nome del device (nel nostro esempio sarà /dev/sdb) e smontiamolo.
Seguiamo la procedura seguente, da shell:

root@Linux:/fdisk /dev/sdb
Command (m for help): d
Selected partition 1
Command (m for help): p
Disk /dev/sdd: 
[...]
Command (m for help): p
[...]
Command (m for help): n
Command action
  e   extended
  p   primary partition (1-4)
p
Partition number (1-4): 1
First cylinder (1-621, default 1):<ENTER>
Using default value 1
Last cylinder or +size or +sizeM or +sizeK (1-621, default 621): +512M <ENTER>
Command (m for help): n
Command action
  e   extended
  p   primary partition (1-4)
p
Partition number (1-4): 2
First cylinder (197-621, default 197):<ENTER>
Using default value 197
Last cylinder or +size or +sizeM or +sizeK (197-621, default 621): +64M <ENTER>
Command (m for help): n
Command action
  e   extended
  p   primary partition (1-4)
p
Partition number (1-4): 3
First cylinder (197-621, default 197):<ENTER>
Using default value 621
Last cylinder or +size or +sizeM or +sizeK (197-621, default 621): +128M <ENTER>
Command (m for help): n
Command action
  e   extended
  p   primary partition (1-4)
p
Partition number (1-4): 4
First cylinder (197-621, default 197):<ENTER>
Using default value 1
Last cylinder or +size or +sizeM or +sizeK (197-621, default 621): <ENTER>
Command (m for help): t
Partition number (1-4): 2
Hex code (type L to list codes): 82
Changed system type of partition 2 to 82 (Linux swap)
Command (m for help): p
[...]
Command (m for help): w

Infine lanciamo:

mke2fs -m 1 -L Optware /dev/sdb1
mke2fs -m 1 -L Shared /dev/sdb3
mke2fs -m 1 -L Data /dev/sdb4
mkswap /dev/sdb2

USB DRIVE PRONTO!! 🙂

Scarichiamo DD-WRT per il nostro router.
Colleghiamoci all’area download  e cerchiamo l’ultima versione disponibile del firmware.

Io ho provato il tutto con la release svn16758.

Andiamo in

Downloads › others › eko › V24-K26 › svn<xyz>
e scarichiamo il file mini.trx

Apriamo il nostro Router ASUS RT-N16 di pacca e colleghiamoci su una delle porte LAN
Apriamo ‘Internet Explorer’ (SI proprio IE!! – questo è il browser raccomandato!) ed andiamo nella schermata del firmware upgrade.


Da qui carichiamo il file mini ed attendiamo l’upgrade.
Una volta terminato possiamo accedere al router ed inserire le nostre credenziali preferite (ad es: root – pass, ma anche admin – admin se siete coraggiosi!)

Questa versione contiene moltissime funzionalità evolute, ma per godere del vero salto di qualità dovremo passare alla MEGA di DD-wrt.

Scarichiamo il file della stessa release della mini (nel mio caso 16758)
ed installiamolo usando l’interfaccia web di DD
Administration->Firmware Upgrade
Settiamo
After flashing, reset to: Reset
to Default Settings
e ri-accediamo al router sulla classica 192.168.1.1 da webif
Questa versione GRANDE ci permette di fare molte +cose e ci da accesso a funzionalità avanzate. Tra queste troviamo quella di nostro interesse. L’accesso ai servizi USB del router (opzione assente nella ver. mini)

Rendiamo accessibile il disco USB realizzato in precedenza.
Dalla web GUI
Services->USB
abilitiamo: Core USB
support USB 2.0
support USB storage
support Printer Support (optional)
ext2/ext3 File System support – solo per le versioni precedenti alla SVN 15501
FAT File system support solo per le versioni precedenti alla SVN 15501
Automatic Drive Mount
Selezioniamo mount ad /opt dal menu a tendina
Salviamo ed applichiamo le modifiche.
Riavviato il router bisogna farlo uscire su Internet.
Quindi disabilitiamo il Firewall di DDWTR
Andiamo all GUI Web Security->Firewall->SPI Firewall disable
torniamo da shell e lanciamo un ping per vedere se usciamo
Se tutto OK possiamo scaricare optware

wget -O /tmp/prep_optware http://wd.mirmana.com/prep_optware
sh /tmp/prep_optware

ora l’installer inizierà a fare un pò di spesa sul WEB.
Andiamo a farci un caffè e al nostro ritorno troveremo tutto pronto.
Possiamo riavviare il router ed assicurarci che il driver sia montato correttamente, come indicato nell’immagine sotto.

Per dare uno sguardo a cosa abbiamo creato basta fare
service

Troveremo tutti i servizi da utilizzare subito, tra cui Samba, Asterisk, Transmission (un client torrent) …

BUON DIVERTIMENTO!

Annunci