eGroupWare: installazione

31 05 2010

Prerequisiti

in questo articolo ci riferiremo ad una piattaforma Fedora Core 8 (su cui ho fatto i test) e su cui è già presente MySQL ed un server mail (nel mio caso sendmail+dovecot) già installato e funzionante.

eGroupWare funziona comunque su ogni altra distribuzione, ma richiede sempre l’esistenza di un mail server.

Iniziamo

Sul sito del progetto è disponibile tutto il materiale di cui abbiamo bisogno, ed anche una demo per verificare on-line da subito le potenzialità del prodotto, senza installare nulla.

Procuriamoci i file relativi all’ultima release stabile 1.6

eGroupware-1.6.003-2.tar.gz
eGroupware-egw-pear-1.6.003-2.tar.gz
eGroupware-mydms-1.6.003-2.tar.gz

copiamoli  e scompattiamoli nella home directory di apache sul nostro server mail, nel mio caso ho creato una cartella apposita egroupware (/var/www/html/egroupware)

Installiamo i pacchetti PHP

yum install php-pear php5-imap php5-ldap php-gd

Controlliamo che nel file /etc/php.ini siano impostati i seguenti valori

display_errors=Off
memory_limit = 32M
file_upload = On
mbstring.func_overload = 7

e puntiamo il browser su  http://127.0.0.1/egroupware/setup per iniziare la configurazione.

Qui troverete due login

  1. Setup/Config Admin Login
  2. Header Admin Login

1. Loggandosi a questo menu dovremo riuscire a rendere tutti i flags verdi. Solo in questo modo avremo una corretta configurazione, in particolare gli aspetti di primo interesse sono legati al Passaggio 2 – Configurazione. Qui troveremo i dettagli sul server mail, che sarà necessario configurare adeguatamente e sempre in questo menu dovrete sceglierete l’autenticazione tra mail e LDAP (io ho testato la prima) con cui accedere all’interfaccia web del sistema.

egroupware setup

2. Qui invece troverete una sezione dedicata agli header dove sono presenti configurazioni (solitamente quelle di dafault vanno bene) sulla root del sito, sul DB e sulle password di accesso.

egroupware header

Superata questa fase, per altro abbastanza intuitiva, potrete accedere all’interfaccia del vostro groupware.

Riferimenti

http://wiki.contribs.org/Egroupware
http://blogs.techrepublic.com.com/opensource/?p=944
Annunci




eGroupWare: di cosa si tratta

14 04 2010

eGroupWare è un software open source per il lavoro collaborativo (groupware appunto) realizzato per sposare le necessità aziendali, dalle PMI alle realtà enterprise.

Nessun uomo è un isola…

Qualcuno si affannava, già tempo addietro, a sostenere che l’uomo è una componente integrante dell’umanità, una parte di un tutto. Questo concetto assume oggi, nell’era della comunicazione e del Web 2.0 un significato tuttaltro che meramente filosofico. Se pensiamo che oggi i mezzi di comunicazione alla portata dell’utente comune tendono sempre più  all’interazione, alla collaborazione ed al allways on è chiaro come, in un ambiente come quello lavorativo, queste esigenze diventano spesso delle reali necessità.

Se proprio la nostra vita è lavoro e se per farlo, come quasi sempre accade, abbiamo bisogno di interagire con colleghi, clienti, fornitori, e quante altre entità ruotino intorno a questo microcosmo che ci occupa le giornate, allora tanto vale farlo in modo più dinamico e sopratutto al passo con i tempi.

Abbandoniamo quindi l’idea di tutte le scartoffie che girano in un ufficio… anzi immaginiamo di raccoglierle tutte.

La fedele agenda, il calendario su cui annotare gli appuntamenti, i block notes pieni di progetti e planning aziendali, i post-it, i messaggini lasciati sulle scrivanie dei colleghi assenti, la posta, i documenti da consegnare/ricevere/far firmare dal capo/collega/cliente in papuasia…

Bene prendiamo tutta sta roba e pensiamo di renderla digitale, comune, accessibile da chi vogliamo noi e da nessun altro, modificabile, ricercabile facilmente ed integrata con i sistemi digitali che comunemente usiamo (internet e posta elettronica). Il tutto accessibile da qualunque parte del mondo, senza bisogno di imprecare, come quella volta che abbiamo scordato l’agenda in ufficio e ci sono volute 2 ore per recupere quel numero di telefono…

Qui basta una connessione ad internet… e se non avete neanche quella, beh meglio rimanere a casa, anzi in caverna!

Un pò di tecnicismi

Finito di dare sfogo alle mie velleità da scrittore e terminata la fuffa veniamo a cose un pò più tecniche

eGroupWare (da ora in avanti egw)  è un’applicazione estremamente flessibile ed oggi anche completa e matura. Può essere vista come un framework, una piattaforma CRM,  un modo per stare a contatto con il gruppo di lavoro, indipendentemente da dove ci si trova e con quale strumento ci si accede. Infatti egw è  platform-independent e  permette l’interazione con diversi groupware clients, quali  Kontact, Novell Evolution, o Microsoft Outlook e può essere usato tramite terminali mobili o PDA.

L’unico requisito è quello di fare uso di una piattaforma X-AMP. Nel nostro caso, ovviamente parleremo di LAMP.

Egw si compone di diversi elementi/applicazioni, fra cui:

  • Calendario
  • Gestore di contatti
  • Client di posta
  • File manager
  • Site manager
  • Applicazioni per il  project manager
  • Wiki
  • Sistema di condivisione della conoscenza (molto in voga nelle P.A.)

In questa serie di articoli (spero di farcela) vedremo alcune di queste funzionalità, partendo dall’installazione del sistema su un server Linux