Compiz + Kubuntu 8.04 + ATI X200 = 1DeskTopDaPAURA!!!

6 09 2008

Premessa:

Ora che tutti i portatili iniziano a montare Vista, e nei vari centri-commerciali/negozi-di-informatica sono posti in bella vista gli LCD con gli effetti grafici, i widget e le varie “cazzatelle” di cui il S.O. di MS è pieno, mi sono spesso sentito dire cose del tipo: “Ma guarda che qui che ti faaa!!”,oppure “Belle queste trasparenzeeee!”, o ancora “Questo lo fa solo Vista!!”…

Bene… ora guardate il mio portatile!!!

Linux con i contro fiocchi:

Compiz è un window manager nato dalla voglia di produrre un ambiente desktop d’impatto e dall’estetica accattivante. Al suo interno vengono implementati una serie di effetti come un uso generalizzato delle trasparenze, un sistema per mostrare tutte le finestre aperte allo stesso tempo (simile all Exposè di OSX), un particolare selettore di applicazione (ALT-TAB). Tuttavia i due effetti che hanno riscontrato più notorietà sono stati comunque il cubo 3D sulle cui facce sono mappati i desktop virtuali di linux e l’effetto “gommoso” che finestre hanno quando vengono spostate.

Installazione di Compiz:

Partiamo con il sistema:

il mio portatile è un HP Pavilion dv5000 con sk video ATI Xpress M200 e Kubuntu 8.04.

Per prima cosa installo i driver ATI cercando attentamente il modello della mia scheda da

http://ati.amd.com/support/driver.html

mi ritrovo nella home un file .run che eseguo con il canonico

sudo sh ati-driver-installer-8-8-x86.x86_64.run

una volta seguite le indicazioni grafiche e terminata la fase di installazione lancio

cd /etc/X11
sudo aticonfig –initial
sudo aticonfig –overlay-type=Xv

modifico il file /etc/X11/xorg.conf con

Section “Module”
Load “glx”
EndSection

Section “Extensions”
Option “Composite” “Enable”
EndSection

Riavvio del sistema, se tutto è andato bene, non si dovrebbero avere cambiamenti tranne una chiamata “ATI Catalyst Control Center” nel menu avvio di KDE. Ora possiamo installare Compiz con

sudo apt-get install compiz compiz-bcop compiz-core compiz-fusion-plugins-extra compiz-fusion-plugins-main compiz-kde compiz-plugins compizconfig-settings-manager emerald libcompizconfig-backend-kconfig libcompizconfig0 libdecoration0 libemeraldengine0 python-compizconfig fusion-icon

Ora posso lanciare da shell del comando

compiz –replace -v &

Un bel filmato che mi è piaciuto (su you tube se ne trovano veramente a bizzeffe!) è

Configurazione e personalizzazioni:

Per configurare il tutto e scegliere gli effetti è possibile usare l’interfaccia “Advance Settings Desktop Effects” dal menu di KDE -> Impostazioni -> Advance Settings Desktop Effects

Ma trovo molto più comodo l’icona nella tray bar che si abilita dal menu KDE andando in Sistema -> Compiz Fusion Icon.

Da qui è possibile gestire anche la decorazione delle finestre, i temi emerald, ed è possibile ricaricare il window manager senza riavviare il pc!

Andando in Advance Settings Desktop Effects o nel Setting Manager dalla fusion-icon ci sono dei settaggi che rimangono, almeno di primo acchitto, nascosti. Infatti andando in “Ricerca Avanzata” è possibile caricare il set completo delle impostazioni. Da qui, scorrendo tutti i plugins a disposizione, si possono abilitare effetti come, ad esempio, la scrittura con il fuoco o modificare le scorciatoie, ecc..

Scorciatoie:

Una cosa fondamentale per usare compiz sono le scorciatoie… eccone una rapida carellata


Mostra Desktop: “Ctrl+D”

Arrotola la finestre nella batta del titolo: “Ctrl+Alt+S” (oppure vai sulla barra e usa lo scroll del mouse)

Effetto trasparenza sulle finestre: “Win+S”

Ruotare il cubo: “Ctrl+Alt+Freccia destra/Freccia sinistra (Tastiera)”

Selettore finestre: “Alt+Tab+Spingere ripetutamente Tab”

Selettore finestre ad anello: “Win+Tab”

Selettore finestre a scorrimento: “Shift+Win+S”

Zoomare sul Desktop: “Tasto Win+Rotella mouse su o giù”

Opacità Finestra (anche per i pannelli): “Alt+Rotella mouse”

Effetto Pioggia: “Shift+F9″

Effetto Acqua (impostato a piacere): “Ctrl+Tasto win+Muovi il mouse”

Pasticciare il Desktop: “Tasto Win+Alt+Tasto sinistro mouse”

Ripulirlo tutto: “Tasto Win+Alt+k”

Attivare il plugin di Benchmark: “Tasto Win+F12?

Negativizza una finestra: “Tasto Win+N”

Negativizza Schermo intero: “Tasto Win+M”

Ragruppa finestre in schede: “Tasto WIN+S” (Per selezionare una alla volta le finestre); “Tasto WIN+T” (Per raggruppare le finestre unendole insieme); “Tasto WIN+G” (Per raggruppare le finestre mantenendole separate)

Rifiniture:

Una cosa strana che mi è capitata è stata quella di non poter riprodurre i video con il mio player preferito (VLC), ma ne anche con altri player! Quindi gironzolando un pò ho trovato le impostazioni adatte:

VLC:

Impostazioni -> Preferenze -> Video -> Spuntare opzioni avanzate -> da Moduli di uscita selezionare “Uscita video X11”

KAFFEINE:

Impostazioni -> Parametri dello Xine Engine -> Video -> Da “Driver video da usare selezionare xshm

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: